Cardatura suole Morrovalle


 
Le fasi di lavorazione

Garantiamo precisione e tecniche affinate in tutte le fasi di realizzazione di fondi per calzature. Operiamo in modo da assicurare un incollaggio perfetto alla tomaia della scarpa. Dopo aver eseguito controlli certosini e accurati sulle materie prime da impiegare, avviamo la fase di lavorazione, con tecniche e metodiche diverse, soprattutto in ragione del materiale di cui si compone la suola. Il processo di lavorazione, successivamente, prevede due fasi estremamente rilevanti: la cardatura e l’alogenatura. Il nostro staff è in grado di eseguire la cardatura suole a Morrovalle per svariate tipologie di suole: in gomma, in cuoio, in TR, in TPU, in Eva, in Micro e in PU.

Cos’è la cardatura

La cardatura è una fase di lavorazione di fondamentale importanza e di elevata delicatezza. Si tratta di un processo che mira a privare le suole, specialmente quelle in gomma, del lucido. Una sorta di abrasione della superficie finalizzata all’ottenimento del miglior incollaggio possibile.

Come opera MA.SI.CI.

Per la cardatura delle suole, il nostro staff specializzato e qualificato utilizza due cardatrici, a macchina piana, per la lavorazione delle suole senza bordo esterno. I macchinari si muovono rapidamente e, grazie a della carta vetrata, rendono opaco ogni pezzo. Disponiamo di una dotazione tecnologica innovativa, avanzata e di ultima generazione. Ci serviamo, infatti, esclusivamente di dispositivi all’avanguardia che garantiscono prestazioni efficienti e performance eccellenti.

Tradizione e innovazione

Tutti i processi delle fasi di lavorazione rappresentano il giusto connubio, tra conoscenze tecniche consolidate e ricorso ad attrezzature tecnologicamente avanzate, che ci garantisce il più elevato standard di precisione e qualità. Tutto per offrire alle committenze prodotti in linea con le loro aspettative e rispondenti in pieno alle richieste specifiche.

Aggiornamento

Per eseguire lavorazioni quanto più precise possibili, il nostro personale è costantemente formato e sottoposti a cicli di aggiornamento continuo.